Famiglia

Famiglia dei tempi antichi (per noi europei):  greca e soprattutto romana in cui la gens era una realtà solida da cui non si usciva e in cui non si entrava con facilità.

Famiglia come stirpe costruita nei secoli e tessuta su scorrerie e guerre.

Famiglia come fattore sociologico e cellula della società

Naturale, nucleare, estesa, ridotta, aperta. Biologica o adottiva.

Sacra Famiglia

Famiglia costruita nel bisogno di stare in una comunità.

Famiglia mafiosa. camorristica o affine.

Gruppo botanico o animale (insetti compresi)

Chi  è nato prima:  l’uomo o la famiglia ?

“Etero”  o  “omo” ?

<<Famiglia o non famiglia ? this is the question>>

In crisi o insopprimibile?

Stabile o variabile.

A uno o a tre letti,  nel caso di divorziati (con figli ) che si sposano e generano altri figli.

Patriarcale o matriarcale.

Il capo-famiglia e la democrazia (decisioni a votazioni …?)

Cosa è meglio  <<Senza Famiglia>> o <<la famiglia Simpson>>?

Quattro <<salti in famiglia>> o  quattro << soldi in famiglia>>?

Infine, la classica giustificazione: <<perdonate, ma tengo famiglia!>>

Decisamente, troppe domande e troppi punti interrogativi.

Gentili curatori, cosa volevate chiederci ? ( ancora un punto interrogativo…).

P.S. In tempi di dibattiti tra nomi maschili adattati  al femminile, viene in mente che la parola famiglia è forse l’unica che ha una variante maschile, quella di  <<famiglio>>.

(Maria Pagano e Salvatore Giuliano )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.